Contenuto principale

scuola-infanzia

scuola-primaria

scuola-media

Convegno Nazionale

20190308 15474320190308 161008Nei giorni 8 e 9 marzo 2019 a Jesolo, presso l’I.P.S.E.O.A. “Elena Cornaro”, si è tenuto il 72° Convegno Nazionale “Contesti e didattiche per una scuola inclusiva”dell’Associazione Nazionale Dirigenti
Scolastici (A.N.DI.S).
Al convegno hanno partecipato il Dirigente Scolastico, Dott. Mario Veca, il primo Collaboratore, insegnante Roberto Arancio e le docenti dell’Area 2 “Inclusione” Rosa Aurilio, Filippa Melissa Dargenio e FrancescaManzo.


Tra i relatori il prof Francesco Cardona, docente di Neuropsichiatria Infantile presso l’Università “La Sapienza” di Roma con il suo contributo dal titolo “Nascere fragili: processi educativi e pratiche inclusive”; il prof Guido Migliaccio docente dell’Università degli Studi del Sannio, che ha affrontato il tema della disabilità dopo la scuola, verso un’economia inclusiva.
Il prof. Roberto Maragliano, pedagogista, già docente dell’Università di Roma “La Sapienza”, nel suo intervento ha messo in risalto quanto sia distante la scuola dalla realtà dei nostri giovani, e quindi ha
sottolineato la necessità di riavvicinare i due “mondi” che oggi appaiono come due poli opposti.
Altri aspetti affrontati sono stati quelli relativi alle “Tecnologie digitali e ai processi di costruzione dei significati”, discussi dal Professore dell’Università “Bicocca” di Milano Dott. Paolo Ferri. Nel suo intervento il professore ha messo in risalto che per i giovani d’oggi, i cosiddetti “Nativi digitali”, gli stili di apprendimento si costruiscono attraverso la “logica del digitale”, di conseguenza, per favorire la formazione del cittadino e supportare il suo processo di crescita, è necessario che l’istituzione scolastica implementi lo stile di insegnamento con metodologie, strumenti e contenuti adeguati alle esigenze formative degli