Contenuto principale

CHE COS’È L’INVALSI

logo invalsiL’INVALSI è l’Ente di ricerca dotato di personalità giuridica di diritto pubblico che ha raccolto, in un lungo e costante processo di trasformazione, l’eredità del Centro Europeo dell’Educazione (CEDE) istituito nei primi anni settanta del secolo scorso.

Sulla base delle vigenti leggi, l’Istituto si occupa degli aspetti valutativi e qualitativi del sistema scolastico sul territorio nazionale.

La direttiva n. 88 del 03/10/2011, ai sensi dell’art.1, comma 5, della legge 25 ottobre 2007, n.176, fissa gli obiettivi della valutazione esterna sui livelli di apprendimento degli studenti, dà precise indicazioni sulla produzione, tipologia e la somministrazione delle prove, nonché indica la modalità di restituzione dei dati all’istituzione scolastica la cui analisi costituirà un’utile strumento auto valutativo.

OBIETTIVI

Obiettivo del sistema della valutazione esterna degli apprendimenti è quello di promuovere un generale e diffuso miglioramento della qualità degli apprendimenti nel nostro Paese, avendo riguardo, in particolare, agli apprendimenti di base relativamente agli ambiti di italiano e matematica.

Per ciascuna scuola le rilevazioni nazionali consentiranno di acquisire i risultati nazionali di riferimento e i propri dati aggregati a livello di classe e disaggregati per ogni singolo item. Ciò con l’obiettivo di disporre della necessaria base conoscitiva per:

- individuare elementi di criticità in relazione ai quali realizzare piani di miglioramento dell’efficacia dell’azione educativa, e aspetti di qualità da mantenere e rafforzare;

- apprezzare il valore aggiunto realizzato in relazione al contesto socio-economico-culturale, al fine di promuovere i processi di autovalutazione d’istituto.

Per l’Amministrazione scolastica il progressivo consolidamento delle rilevazioni sistematiche e periodiche sugli apprendimenti degli studenti costituirà insostituibile occasione per acquisire e disporre delle serie storiche dei dati sui livelli di apprendimento, che permetteranno di rilevarne l’andamento complessivo nel tempo.

 

PRODUZIONE DELLE PROVE

La produzione delle prove avverrà ad opera dell’INVALSI sulla base dell’ormai consolidata esperienza scientifica del Servizio nazionale di Valutazione, tenendo conto dei metodi condivisi a livello internazionale.

SOMMINISTRAZIONE DELLE PROVE

In ordine alla somministrazione delle prove, che per le classi campione prevede la presenza di osservatori esterni, coinvolgeranno gli studenti delle classi II e V della Scuola Primaria e gli studenti delle classi III della Scuola Secondaria di I Grado del nostro Istituto.

TIPOLOGIE DI PROVE

II classe di Scuola Primaria:

  1. Prova preliminare a tempo di lettura. La prova ha una durata di 2 minuti e serve esclusivamente per testare la capacità di lettura “strumentale” (decodifica) raggiunta da ciascun alunno (solo per le classi campione)
  2. Prova di Italiano, costituita da una prova di comprensione di un testo narrativo, integrata da un esercizio sulla ricostruzione di frasi.
  3. Prova di Matematica, formata da un insieme di domande aperte e a scelta multipla relative alle seguenti aree: a) numero, b) spazio e figure, c) dati e previsioni.

V classe  di Scuola Primaria:

  1. Prova d’Inglese:
  • Parte 1 ‐ comprensione della lettura (reading): della durata di 30 minuti, comprende 3‐4 compiti (task). Ogni task è formato da un testo della lunghezza massima di 110 parole al quale sono associate domande di comprensione (da un minimo di 3 a un massimo di 8);
  • Tipologia di testi: testi autentici, continui e discontinui, riconducibili ai descrittori di lettura del QCER per il livello A1 con contenuti familiari per allievi di V primaria;
  • Tipologia di domande: a risposta multipla, a risposta aperta breve (massimo 4 parole), a risposta Vero /Falso/Non Dato (True/False/Not Given), a collegamento (matching);
  • Parte 2 ‐ comprensione dell’ascolto (listening): della durata di 30 minuti, comprende 3‐4 compiti (task). Ogni task è formato da un brano in Inglese della durata massima di 2 minuti con domande di comprensione (da un minimo di 3 a un massimo di 8) alle quali l’allievo deve rispondere sul proprio fascicolo cartaceo,
  • tipologia di brani per l’ascolto: brani autentici, riconducibili ai descrittori di ascolto del QCER per il livello A1 con contenuti familiari per allievi di V primaria;
  • tipologia di domande: a risposta multipla, a risposta aperta breve (massimo 4 parole), a collegamento (matching).

Ogni task è preceduto da specifiche istruzioni, che presentano le seguenti caratteristiche: – sono scritte in Inglese e formulate con una terminologia e una modalità corrispondente al livello A1 del QCER;

2. Prova di Italiano, costituita da tre sezioni (comprensione di un testo narrativo, comprensione di un testo informativo, grammatica), con domande a scelta multipla  e a risposta aperta univoca o articolata.

3. Prova di Matematica, formata da un insieme di domande a scelta multipla e a risposta aperta univoca o articolata relative alle seguenti aree: a) numero, b) spazio e figure, c) relazioni e funzioni, d) dati e previsioni.

III classe  di Scuola Secondaria di I Grado:

Le prove Invalsi 2018 CBT per la S.S.I G. si svolgono al computer, interamente on line e in più sessioni, organizzate autonomamente dalle scuole in un arco temporale compreso tra l' 1 aprile 2019 e il 12 aprile 2019, così come indicato dall’Invalsi

La prova di italiano di III Secondaria di primo grado si compone di tre sezioni con domande a scelta multipla semplice o complessa, e a risposta aperta univoca o articolata:

  1. Comprensione di un testo narrativo
  2. Comprensione di un testo espositivo
  3. Quesiti di grammatica

 La Prova di Matematica è formata da un insieme di domande a scelta multipla semplice o complessa, a risposta aperta univoca o articolata relative alle seguenti aree: 

    1. Numero  
    2. Spazio e figure
    3. Dati e previsioni
    4. Relazioni e funzioni

 La prova di Inglese è suddivisa in 2 parti distinte: READING e LISTENING

  • READING: La prima parte dell'Invalsi di inglese che gli studenti di terza media dovranno affrontare sarà la comprensione del testo, ovvero il reading. La durata della prova è di 40 minuti. E comprende la comprensione di 2 testi, ciascuno con domande di comprensione.
  • Testo livello A1: testo della lunghezza massima di 110 parole al quale sono associate le domande di comprensione.
  • Testo Livello A2: massimo 220 parole più dalle 3 alle 8 domande di comprensione.

Le domande prevedono:

  • risposta multipla;
  • risposta aperta breve;
  • risposta vero, falso o non ci è dato saperlo;
  • collegamento - matching.

 

  • LISTENING: La seconda parte del test Invalsi terza media inglese è dedicata alla comprensione dell'ascolto (listening). La durata è anche qui di 40 minuti e sono previste 3-4 domande per livello (A1 e A2). Il brano dell'ascolto non dovrà superare i 2 minuti.

I brani saranno brani autentici e allineati al livello di Quadro Comune Europeo Riferimento A1 e A2. 

Le domande a cui dovrai rispondere saranno:

  • a risposta multipla;
  • breve aperta - max 4 parole;
  • a collegamento - matching.

Questa seconda fase si svolge dopo la pausa di dieci minuti dopo il termine della parte di reading.

Ogni task della prova di inglese sarà preceduto dalle istruzioni che saranno:

  • Scritte in inglese con un uso di parole coerenti con il livello A1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento;
  • Standardizzate: ogni task, sia di reading che di listening è accompagnata da istruzioni che hanno sempre la stessa formulazione.

 

RESTITUZIONE DEI RISULTATI

Alle singole istituzioni scolastiche sarà fornito, in forma riservata e in tempi adeguati, un rapporto sui risultati degli apprendimenti relativi alle singole classi e recante l’analisi delle risposte domanda per domanda.

In tal modo la restituzione dei risultati consentirà alla nostra scuola di cogliere l’andamento generale dei livelli di apprendimento e, nel contempo, di evidenziare gli elementi di criticità relativi alle singole classi e aree disciplinari, in relazione ai quali promuovere azioni di miglioramento.

 

DATE PROVE

03-05-2019          V primaria: prova d’Inglese

06-05-2019           II primaria: prova di Italiano-  preliminare di lettura (solo classi campione) - V primaria: prova di Italiano

07-05-2019          II primaria: prova di Matematica- V primaria: prova di Matematica

 

Tra l'1 aprile 2019 e il 12 aprile 2019

III secondaria di primo grado

– Le classi III della Scuola Secondaria di Primo Grado sostengono le prove in un arco di giorni, indicati dall’Invalsi, tra l'1 aprile 2019 e il 12 aprile 2019.