Contenuto principale

MAFIA: SICILIA, IL 26 FEBBRAIO TORNA LA MARCIA ANTIMAFIA BAGHERIA-CASTELDACCIA

 Palermo, 17 feb. (Adnkronos) - Il Centro studi Pio La Torre e la rete delle scuole Bab el Gherib promuovono la riedizione della marcia popolare antimafia Bagheria-Casteldaccia. ''A 37 anni di distanza da quel 26 febbraio 1983 che ha portato per la prima volta in corteo migliaia di persone - dice Vito Lo Monaco, presidente del Centro Pio La Torre - continua il cammino contro le nuove mafie, più invisibili, complesse e corruttive. Una ricorrenza che quest'anno coincide con i 40 anni della morte di Piersanti Mattarella e i 20 anni dalla Convenzione delle Nazioni Unite contro la criminalità organizzata transnazionale siglata a Palermo nel 2000''. Appuntamento mercoledì 26 febbraio a Bagheria, in via Diego D'Amico, alle 8.30 alla scuola ''Carducci'' da dove, alle 9, partirà il corteo diretto a Casteldaccia, lungo quella strada provinciale n.88 dei Valloni ora intitolata ''della marcia antimafia 1983'' e a lungo utilizzata dai killer come via di fuga. Valori universali come libertà, giustizia sociale, uguaglianza e diritti saranno al centro dell'iniziativa da sempre caratterizzata da una partecipazione trasversale: nel corso della manifestazione le scuole ricorderanno l'attivista Patrick Zaki, arrestato in Egitto, e chiederanno giustizia e verità per Giulio Regeni.